Lo Yoga

Lo Yoga è come la musica.

Il ritmo del corpo, la melodia della mente e l'armonia dell'anima,

creano la sinfonia della vita.

 

                                                                   B.K.S. Iyengar



Praticare Yoga è un'incredibile opportunità per scoprire parti sconosciute del nostro corpo, della nostra mente...e del nostro cuore...


Lo yoga è una pratica straordinaria che partendo dal nostro corpo, dal nostro respiro e dalla nostra mente, ci mette in contatto con tutto ciò che ti circonda.

 

Se il corpo cambia, lo spirito cambia

e se lo spirito cambia il cosmo intero si modifica.

 

Il termine Yoga deriva dalla radice yuj, che vuol dire «congiungere, unire».

Con lo Yoga si uniscono i diversi piani di cui siamo composti: fisico, mentale e spirituale. Nel senso più alto, l'anima individuale o jîvâtman, viene ricondotta al suo originario stato di congiungimento con l'anima universale e divina o paramâtman.

 

Lo Yoga è certamente un complesso sistema filosofico ma è anche e soprattutto una scienza, le cui verità si basano sulle esperienze, sugli esperimenti e sulle tecniche tramandate da una serie ininterrotta di mistici, santi e saggi.

 

Lo Yoga è stato codificato e portato a sistema da Patanjali nella sua opera classica lo "Yoga Sutra" (si pensa sia stata scritta nel II o III secolo a.C.), composto da 196 aforismi e diviso in quattro capitoli che affrontano la fusione nel principio universale (samadhi), la pratica (sadhana), le azioni (vibhuti) e la liberazione spirituale (kaivalya). Patanjali è il più grande scienziato del mondo interiore mai esistito, è il matematico della poesia suprema.

 

L'opera di Patanjali abbraccia tutti gli aspetti dello Yoga.

Secondo Patanjali ci sono “Otto Rami”, otto passi necessari per giungere alla purifazione di corpo e mente e avvicinarsi all’illuminazione.

 

Yama: controllo
Niyama: osservanze
Asana: postura
Pranayama: controllo dell’energia vitale
Pratyahara: ritrazione, controllo e ritiro dei sensi
Dharana: concentrazione
Dhyana: meditazione o contemplazione
Samadhi: estasi spirituale o unione

L'hatha-yoga è forse la forma di yoga più conosciuta in occidente: è costituita da un complesso di asana, e da esercizi di pranayama, perfezionati nel corso dei secoli da generazioni di yogin.

 

Le posizioni che si praticano non sono soltanto fisiche: sono soprattutto veicoli che conducono, attraverso il respiro, a sottili cambiamenti dei nostri stati di coscienza.